fbpx

SENAPE GIALLA

CHE COS'E' LA SENAPE GIALLA?

La senape è molto conosciuta grazie all’omonima salsa. La senape gialla si distingue dalle altre varietà di senape per il caratteristico colore giallo. Ha un sapore molto aromatico e forte, piccante ed è in grado di esaltare il gusto delle pietanze meno saporite. La senape si abbina alle carni, in particolare di pollo e di maiale (costolette, salsicce e spiedini), alle marinate e alle verdure.

DA DOVE VIENE?

Del bacino del Mediterraneo.

AROMA E GUSTO

Piccante.

CONTIENE GLUTINE?

La Senape in natura non contiene glutine.

QUANDO SI RACCOGLIE?

Autunno.

COME SI CONSERVA?

La senape gialla macinata va conservata a temperatura ambiente, al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto.

FORMATI DISPONIBILI

100 cc; 65 cc;

ABBINAMENTI


STORIA E CURIOSITA' SULLA SENAPE GIALLA

Furono gli antichi Romani i primi a creare una prima forma di salsa senape. Mescolarono il mosto con i semi di senape per creare un mosto dal sapore piccante, da cui sembrerebbe avere origine quella che chiamiamo mostarda. Dall’impero romano venne poi esportata in tutto il mondo e adattata ai gusti e alle pietanze tipiche delle varie regioni. Sia la religione buddista che quella cristiana citano il seme di senape come emblema di umiltà, date le sue piccole dimensioni. Una parabola buddista narra che Buddha invitò una donna che era straziata dal dolore della perdita del figlio a girare il villaggio a chiedere un seme di senape a tutte le famiglie dove non si fosse mai verificato il lutto di una persona cara. La donna non trovò nessuna famiglia in quella condizione e capì di non essere sola nel provare quel dolore. Nel Vangelo invece il regno di Dio viene paragonato a questo seme: è estremamente piccolo, ma se coltivato dà vita a una pianta robusta e grande.

#DAIPEPEALLATUAVITA CON LA SENAPE GIALLA DI ITALPEPE