-- gli amari --

INTENSITA' BASSA



PEPE ROSSO KAMPOT

CHE COS'E' IL PEPE ROSSO KAMPOT?

Il pepe rosso è un pepe molto raro e pregiato. Viene prodotto solo nella regione di Kampot (nel sud della Cambogia). Il pepe rosso è molto meno piccante del pepe nero, ha una forte componente aromatica e fruttata, con sentori di eucalipto. Per produrlo, le bacche del pepe vengono lasciate sulla pianta fino a quando non sono completamente mature, rosse e ricche di aromi caldi e fruttati. Quando vengono raccolte, si ottiene un pepe dalle straordinarie caratteristiche e dal colore rosso scuro. La produzione del pepe rosso risulta perciò molto rischiosa, perché dovendo attendere la maturazione delle bacche, i coltivatori espongono il raccolto al rischio di intemperie. Per tale ragione questo pepe risulta molto costoso e raro. Il pepe prodotto nella ragione Kampot è uno dei migliori al mondo, tanto che è protetto da un’indicazione di origine. È da secoli coltivato con il metodo tradizionale, nonostante un periodo di crisi durante la dittatura, oggi sta vivendo una nuova epoca d’oro. È coltivato con metodo naturale e viene selezionato a mano, per garantire la massima qualità.


DA DOVE VIENE?

Del Kampot e dell’isola Phu Quoc in Vietnam.


AROMA E GUSTO

Meno piccante del pepe nero, con forte componente aromatica e fruttata, con sentori molto leggeri di eucalipto.


CONTIENE GLUTINE?

Il pepe rosso Kampot in natura non contiene glutine.


QUANDO SI RACCOGLIE?

Le bacche di questo pepe vengono raccolte quando sono pienamente mature.


COME SI CONSERVA?

Il pepe rosso Kampot va conservato a temperatura ambiente, al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto.




ABBINAMENTI



STORIA E CURIOSITA' SUL PEPE ROSSO KAMPOT

Durante la prima metà del Novecento il pepe Kampot era esportato in tutto il mondo. I più famosi ristoranti parigini facevano della presenza nelle loro cucine di questo straordinario pepe un motivo di vanto. Durante gli anni 70, i khmer rossi nel tentativo di stabilire un regime comunista in Cambogia distrussero pressoché tutte le piantagioni e le sostituirono con quelle del riso. Solo negli ultimi anni, grazie al recupero delle tecniche antiche e all’intraprendenza e alla caparbietà di alcuni agricoltori, la coltivazione sta rinascendo. Il segreto delle caratteristiche straordinarie di questo pepe risiedono nei metodi di coltivazione e nella qualità del suolo. In alcune aree del Kampot, infatti, il terreno ha un elevato contenuto di minerali. Questi contribuiscono a donare a questo pepe il suo sapore unico ed apprezzato nel mondo.

#DAIPEPEALLATUAVITA CON IL PEPE ROSSO KAMPOT DI ITALPEPE

Italiano