Scopri la spezia

Pepe Lungo

i PEPI dal

MONDO

Intensità:

l'Agrumato

abbinamento:

Formaggio e frutta

ORIGINE:

Sud est asiatico,
Il Pepe Lungo (Piper longum) ricorda molto il pepe nero, ma ha un gusto più caldo e aromatico. Nonostante l’aspetto completamente diverso dal pepe, appartiene alla famiglia botanica delle Piperacee. È molto utilizzato nella cucina asiatica e nordafricana. Questa spezia ha la particolarità di sposarsi molto bene con tutta la frutta e con i dessert. È delizioso sul formaggio fresco. Ha un alto contenuto di piperina, molto più alto del pepe nero. È molto profumato: ricorda un po’ l’incenso, la cannella, la liquirizia e il pepe nero. La sua fragranza raggiunge il massimo pestandolo, grattugiandolo o macinandolo al momento. Spesso viene usato anche solo per decorare i piatti.

nel
Mondo

Origine della pianta

Sud est asiatico,

I principali produttori delle spezie

Indonesia

Origine

Originario dell’Himalaya, dove cresce allo stato selvatico.

Nome botanico

Piper longum

Periodo fioritura

-

Colore del fiore

-

Periodo basamico

frutti lunghi e stretti che vengono raccolti prima della maturazione

Quale parti si utilizza della pianta

Frutti

Per non sprecarla:

Ricette
tipiche:

Miscele dove è presente:

Storia:

Troviamo il pepe lungo in alcuni testi indiani in sanscrito, dove veniva citato per i suoi usi nella medicina ayurvedica. Raggiunse la Grecia intorno al V-VI secolo a.C, dove venne molto apprezzato. Ippocrate ne parla nei suoi scritti come un medicamento molto efficace. I Romani lo apprezzavano a tal punto da tassarlo ritenendolo un bene di lusso. Venne usato tantissimo fino alla scoperta del peperoncino nel continente americano: quest’ultimo lo sostituì e scomparve dalle nostre tavole.

Curiosità:

In passato, alcune tribù della Malesia lo utilizzavano come ingrediente per produrre un veleno per le frecce. Leggende del passato, legate alla poca conoscenza, portarono alla surreale credenza che solo le scimmie potessero raccogliere il frutto. Questo perché la pianta nasceva in zone piuttosto inaccessibili.

le vostre
domande

Dove lo trovo
sullo scaffale?

9° ripiano
Sezione destra
Colore MARRONE

In che formato
è disponibile?

Come si
conserva?

Il Pepe Lungo va conservato a temperatura ambiente, al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto.

Contiene
glutine?

Il Pepe Lungo in natura non contiene glutine.

Raccolta
differenziata

Verifica le disposizione del tuo comune.

Seguici sui social

error: Contenuto protetto!