Scopri la spezia

Coriandolo

Sfumatura

Fresca

Intensità:

abbinamento:

La sfumatura sensoriale fresca valorizza le verdure crude e alla griglia, le insalate e i carpacci

Scopri di più

La sfumatura sensoriale fresca indica la sensazione che percepiamo quando alcuni principi attivi riescono ad ingannare il nostro sistema nervoso, in particolare i recettori adibiti a rilevare gli abbassamenti di temperatura denominati TRPM8. Alcune piante, come ad esempio la menta o l’eucalipto, possiedono dei principi attivi (in questo caso mentolo ed eucaliptolo) che sono in grado di interagire con la struttura del recettore TRPM8, scatenando così la risposta al freddo. La sfumatura sensoriale fresca dona una sensazione di pulizia al palato, di freschezza e armonia.Facilita la salivazione e crea un piacevole equilibrio sensoriale.

Una nota fresca ai piatti è molto apprezzata nella nostra tradizione culinaria. In estate, attribuiamo una nota di piacevole freschezza a piatti freddi, verdure, carpacci, insalate e bevande. In inverno invece non c’è niente più ristoratore di una tisana, un the o un infuso con le gradevoli, ricercate e raffinate note fresche della menta, del cardamomo o dell’anice.

La nostra selezione “Sfumatura sensoriale fresca” raccoglie spezie ed erbe aromatiche in grado di donare questa piacevole sensazione ai piatti e alle bevande. In particolare è in grado di rendere speciali verdure crude e alla griglia, carpacci e insalate.

Come estrarre al meglio l’aroma?

Tostandolo in padella e successivamente pestandolo. Può essere aggiunto negli impasti per la panificazione e nei biscotti. Può essere infine infuso in acqua.

Con quale spezia può essere sostituita?

Coriandolo in foglie

Su cosa è particolarmente indicata?

Si sposa molto bene con la carne di maiale, ma viene utilizzato anche sul pesce

Composto aromatico principale

Linalolo

zone di percezione:

È la sensazione che percepiamo quando alcuni principi attivi riescono ad ingannare il nostro sistema nervoso, in particolare i recettori adibiti a rilevare gli abbassamenti di temperatura, scatenando così la risposta al freddo.

Attenuata da:

Sfumatura sensoriale umami, sapida e amara

Equilibrata da:

Sfumatura sensoriale aromatica

Rinforzata da:

Sfumatura sensoriale dolce e piccante

Si abbina con:

Sfumatura sensoriale piccante, dolce e aromatica

Analisi

Sensoriale

"Tendenzialmente piccante, con sentori acidi freschi, poso sapido, poco amaro."
Il coriandolo sembra sia la spezia più coltivata al mondo ed anche una delle più antiche, visto che i suoi semi sono stati ritrovati raffigurati nelle piramidi egizie. In Italia il coriandolo è utilizzato come aromatizzante di alcuni liquori digestivi, sottaceti e salumi, dove è contenuto per intero. I semi danno il loro meglio se vengono macinati sulle carni cotte.

la
Pianta

Il coriandolo è una pianta che appartiene alla famiglia delle Ombrellifere e che nasce spontaneamente lungo tutte le coste del Mediterraneo.
È apprezzato e coltivato in tutto il mondo. I semi sono la parte della pianta che viene maggiormente utilizzata, sono tondi e di colore marrone chiaro. Una volta giunti a maturazione rilasciano una profumazione estremamente gradevole. Anche le foglie svolgono un ruolo importante, essendo molto aromatizzate sono considerate uno degli ingredienti indispensabili per moltissime ricette di curry. I frutti secchi hanno un sapore molto piacevole e pepato, tanto da essere particolarmente apprezzati per la creazione di carni insaccate. Questi, inoltre, sono in grado di germinare anche dopo due anni dalla raccolta. La fioritura avviene ad inizio estate e i piccoli fiorellini sono rosa o bianchi.
R

Sapore

piacevolmente fresco e piccante in modo moderato
R

Aroma

fresco poco pungente con sentori di limone
R

Colore

marroncino chiaro ramato

nel
Mondo

Origine della pianta

Mediterraneo e Sud dell'Europa

I principali produttori delle spezie

India, Russia, Marocco, Romania, Iran, Cina, Turchia ed Egitto, Argentina, Italia, Bulgaria, Ucraina, Lituania

Origine

Probabilmente arriva dalla Grecia o dall’Asia Minore

Nome botanico

Coriandrum sativum L.

Periodo fioritura

Giugno - luglio

Colore del fiore

Bianco, sfumato rosa

Periodo basamico

Luglio-agosto

Quale parti si utilizza della pianta

Frutti, detti semi

Per non sprecarla:

Puoi usare i semi di coriandolo per creare delle divertenti maracas con cui giocare con i tuoi bambini. Prendi due piccole bottigliette di acqua, coloratele all’esterno con i colori che preferite e inserite al loro interno i semini, richiudetele…e le nuove maracas sono pronte!

Ricette
tipiche:

Ravioli al vapore di carne, Samosa, Gobi Matar indiano, Pollo tandoori

Miscele dove è presente:

Chimichurri, Dukkan, Durban curry masala, Zhug, Sambar Masala, Recado, Ras eh hanout, Tandoori Masala, Tabil, Svanuri Marili, Shawarma, Khmeli-suneli, Hawaij Mix, Harissa, Garam Masala, Dukkah, Curry, Colombo, Chermoula, Chat Masala, Cacao Rub, Basa Genep, African Rub, Apple pie spice

Storia:

È molto probabilmente una delle spezie più antiche. Se ne parla persino nel Vecchio Testamento. Nelle antiche civiltà mediterranee trovò largo impiego come pianta aromatica e medicinale e nell’antico Egitto è stato trovato raffigurato come offerta a un rituale. I Romani lo utilizzavano pestato e miscelato al sale a all’aceto per conservare i cibi. Nel Medioevo lo utilizzarono come aromatizzante della birra.

Curiosità:

Il nome dei caratteristici coriandoli che invadono le nostre strade durante il Carnevale, deriva proprio da questa spezia. Questi semi venivano ricoperti di zucchero colorato e lanciati dai carri di Carnevale durante la sfilata. Successivamente questi vennero sostituiti dai dischetti di carta da un milanese nel 1800.

le vostre
domande

Dove lo trovo
sullo scaffale?

7° piano
Sezione destra
Colore VERDE

In che formato
è disponibile?

Come si
conserva?

I semi di coriandolo vanno conservati a temperatura ambiente, al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto.

Contiene
glutine?

Il coriandolo in natura non contiene glutine.

Raccolta
differenziata

Verifica le disposizione del tuo comune.

Seguici sui social

error: Contenuto protetto!