fbpx

CHIODI DI GAROFANO

CHE COS'E' IL GAROFANO?

Al contrario di quanto suggerisce il nome, il garofano non ha nulla a che fare con questa spezia. I chiodi di garofano si ricavano dai boccioli acerbi ed essiccati di una pianta della famiglia del mirto e dell’eucalipto.

Per il loro particolare aroma si usano nella cucina di tutto il mondo. I chiodi di garofano sono in grado di attribuire un’impronta indelebile a ogni piatto.

DA DOVE VIENE?

E' originario delle Molucche, un gruppo di isole indonesiane.

AROMA E GUSTO

Dolce, caldo e pungente.

CONTIENE GLUTINE?

I Chiodi di garofano in natura non contiene glutine.

COME SI CONSERVA?

I chiodi di garofano vanno conservati a temperatura ambiente, al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto.

FORMATI DISPONIBILI

100 cc; 65 cc; PET 500 cc; PET 800 cc; Busta da 1000 cc;

ABBINAMENTI


STORIA E CURIOSITA' SUL GAROFANO

La storia di questa spezia risale a oltre 2000 anni fa. In Cina infatti i chiodi di garofano erano molto diffusi ed apprezzati, tanto che era consuetudine mettere un chiodo di garofano in bocca quando si parlava con un’autorità. Successivamente l’abitudine a utilizzare questi chiodi si estese all’India e successivamente all’Impero Romano. A consacrare l’utilizzo di questa spezia nella cucina europea però ci pensarono qualche secolo dopo gli Arabi. In molte credenze popolari questa era una spezia particolare: aveva infatti il potere di attirare il denaro e la fortuna, oltre a proteggere dal malocchio. Una volta, infatti, si usava bruciare i chiodi di garofano per purificare la stanza dagli odori e dalle negatività.

#DAIPEPEALLATUAVITA CON I CHIODI DI GAROFANO DI ITALPEPE