Scopri la spezia

Cerfoglio

Sfumatura

Fresca

Intensità:

abbinamento:

La sfumatura sensoriale fresca valorizza le verdure crude e alla griglia, le insalate e i carpacci

Scopri di più

La sfumatura sensoriale fresca indica la sensazione che percepiamo quando alcuni principi attivi riescono ad ingannare il nostro sistema nervoso, in particolare i recettori adibiti a rilevare gli abbassamenti di temperatura denominati TRPM8. Alcune piante, come ad esempio la menta o l’eucalipto, possiedono dei principi attivi (in questo caso mentolo ed eucaliptolo) che sono in grado di interagire con la struttura del recettore TRPM8, scatenando così la risposta al freddo. La sfumatura sensoriale fresca dona una sensazione di pulizia al palato, di freschezza e armonia.Facilita la salivazione e crea un piacevole equilibrio sensoriale.

Una nota fresca ai piatti è molto apprezzata nella nostra tradizione culinaria. In estate, attribuiamo una nota di piacevole freschezza a piatti freddi, verdure, carpacci, insalate e bevande. In inverno invece non c’è niente più ristoratore di una tisana, un the o un infuso con le gradevoli, ricercate e raffinate note fresche della menta, del cardamomo o dell’anice.

La nostra selezione “Sfumatura sensoriale fresca” raccoglie spezie ed erbe aromatiche in grado di donare questa piacevole sensazione ai piatti e alle bevande. In particolare è in grado di rendere speciali verdure crude e alla griglia, carpacci e insalate.

Come estrarre al meglio l’aroma?

Aggiungendolo in insalate, in fusi e fondi di cottura

Con quale spezia può essere sostituita?

Prezzemolo

Su cosa è particolarmente indicata?

Zuppe, uova, carni bianche e legumi.

Composto aromatico principale

Estragolo

zone di percezione:

È la sensazione che percepiamo quando alcuni principi attivi riescono ad ingannare il nostro sistema nervoso, in particolare i recettori adibiti a rilevare gli abbassamenti di temperatura, scatenando così la risposta al freddo.

Attenuata da:

Sfumatura sensoriale umami, sapida e amara

Equilibrata da:

Sfumatura sensoriale aromatica

Rinforzata da:

Sfumatura sensoriale dolce e piccante

Si abbina con:

Sfumatura sensoriale piccante, dolce e aromatica

Analisi

Sensoriale

"Tendenzialmente dolce con note erbacee delicate."
Il cerfoglio viene spesso considerato il “fratello gentile” del prezzemolo, perché lo ricorda molto per il suo profumo e per la forma delle sue foglie. Ha un sapore più delicato, con un leggero retrogusto di anice. Viene spesso preferito al prezzemolo per dare un’impronta più originale e ricercata ai piatti, perché ha un gusto meno invadente. Oltre a un sapore molto interessante, il cerfoglio è ricco di sostanze nutritive.

la
Pianta

Il cerfoglio è una pianta che fa parte della famiglia delle Ombrellifere, relativamente facile da coltivare sia a terra che in vaso.
Ha steli alti 40 cm e foglie di colore verde brillante che virano verso il rosso in autunno. Non presenta caratteristiche particolari per quanto riguarda il terreno, che comunque prima della semina deve essere preparato livellandolo e arricchendolo di sostanza organica. Le irrigazioni devono essere costanti, ma non eccessive. Il cerfoglio tende ad emettere infiorescenze che bisogna sempre cimare per mantenere le foglie ben aromatiche.
R

Sapore

aromatico e fresco
R

Aroma

erbaceo delicato
R

Colore

verde chiaro

nel
Mondo

Origine della pianta

Russia meridionale, Caucaso e Medio Oriente

I principali produttori delle spezie

Ungheria e Germania

Origine

Il cerfoglio è stato importato dall’Asia in Europa ai tempi dei Romani

Nome botanico

Anthriscus Cerefolium L.

Periodo fioritura

Maggio e giugno

Colore del fiore

Bianco

Periodo basamico

In primavera, prima della fioritura

Quale parti si utilizza della pianta

Foglie

Per non sprecarla:

Le erbe aromatiche, con il loro verde intenso, sono ideali per creare degli originali oggetti decorativi, in grado non solo di abbellire la casa ma anche di contribuire a renderla piacevolmente profumata. Usale per creare centrotavola, barattoli con all’interno composizioni, saponette decorative o candele. Non sprecare le spezie e le erbe aromatiche che hai in dispensa da troppo tempo: dagli una nuova vita.

Ricette
tipiche:

Omelette, zuppa alla francese, Zuppa parmentier alla francese, Zuppa di ostriche “alla francese”

Miscele dove è presente:

Salsa remoulade, Vinaigrette al cerfoglio

Storia:

Importato dai Romani, nel Medioevo il cerfoglio raggiunge la sua massima popolarità grazie alle proprietà terapeutiche che gli venivano attribuite. Infatti intorno all’anno ‘700 fu introdotta la coltivazione in moltissimi orti dei conventi. Nella tradizione, questa erba aromatica è considerata simbolo di nuova vita e sincerità.

Curiosità:

Alcuni contadini lo utilizzano per proteggere le coltivazioni, perché sembra in grado di attirare le lumache. Concentrandosi sul cespuglio del cerfoglio, non danneggiano il resto delle coltivazioni.

le vostre
domande

Dove lo trovo
sullo scaffale?

7° piano
Sezione destra
Colore VERDE

In che formato
è disponibile?

Come si
conserva?

Il Cerfoglio essiccato va conservato a temperatura ambiente, al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto.

Contiene
glutine?

Il cerfoglio in natura non contiene glutine.

Raccolta
differenziata

Verifica le disposizione del tuo comune.

Seguici sui social

error: Contenuto protetto!