fbpx

AGLIO

CHE COS'E' L' AGLIO?

L’ Aglio è caratterizzato da un bulbo rossiccio che racchiude molte sostanze salutari, tra cui la più importante è l’allicina. Questa sostanza viene sprigionata quando l’aglio viene tagliato o masticato, insieme al suo caratteristico odore pungente. È proprio questa sostanza che attribuisce le proprietà benefiche a questo prodotto, tra i più importanti e della cucina italiana. Trova infatti uso in cucina come aromatizzante i come ingrediente centrali di alcune ricette tipiche italiane, pensiamo ad esempio al Pesto alla Genovese.

DA DOVE VIENE?

Le prime tracce ritrovate di questo alimento, fanno pensare che sia originario dell’Asia.


AROMA E GUSTO

L’aglio ha un gusto acre, pungente e intenso molto caratteristico.

CONTIENE GLUTINE?

L' Aglio in natura non contiene glutine.

QUANDO SI RACCOGLIE?

Si raccoglie tra luglio e agosto.

COME SI CONSERVA?

È consigliabile conservarlo a temperatura ambiente, al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto.

FORMATI DISPONIBILI

100 cc; 65 cc con Tappo Macinino o in Barattolo; PET 500 cc (300g); PET 800 cc (500g); Busta da 1000 cc; Disponibile anche nella Linea Bio e nella Linea Liofilizzati.

ABBINAMENTI


STORIA E CURIOSITA' SULL' AGLIO

La prima testimonianza scritta sull’aglio proviene addirittura dall’Egitto, grazie a un testo scritto da un medico che lo cita come un rimedio formidabile per una serie di preparazioni diverse. In Europa si comincia a diffondere quando i Romani lo resero una pianta sacra a Marte. Durante gli anni bui del Medioevo, veniva esposta una corona d’aglio su ogni capanna. Il motivo? La superstizione induceva a pensare che fosse in grado di tutelare la casa da stregonerie, spiriti malvagi e demoni. Con il Rinascimento, invece, questo prodotto è cominciato ad essere studiato per le sue proprietà fitoterapiche, ma il suo profumo così particolare era considerato troppo volgare e quindi venne allontanato dalla maggior parte delle cucine dei ricchi Signori. Negli anni successivi ad oggi, questo prodotto è stato profondamente riscoperto e studiato dalla scienza per le sue molteplici proprietà. Vi siete mai chiesti perché la leggenda europea vuole che l’aglio protegge dai vampiri? Sembra che all’epoca della nascita di questa storia folkloristica, si pensasse che i vampiri fossero dei “parassiti”. Dato che le persone all’epoca erano convinte che l’aglio potesse essere utilizzato come un antibatterico, hanno dato vita a questa convinzione popolare che l’aglio potesse allontanare i vampiri.

#DAIPEPEALLATUAVITA CON L' AGLIO DI ITALPEPE