MACA

FONTE DI FERRO

MACA

FONTE DI FERRO

  #CARICA

Che cosa è la MACA?

La Maca è nota anche come ginseng delle Ande. È costituita dalla radice di Lepidium Meyenii, una pianta tipica di quelle zone, che cresce ad altitudini comprese tra i 3.000 e i 4.500 metri, in condizioni estremamente difficili. Nelle tribù precolombiane del Perù era considerata un dono degli dei e usata a scopo alimentare e religioso.

Cosa valorizza?

  #CARICA

Che cosa è la MACA?

La Maca è nota anche come ginseng delle Ande. È costituita dalla radice di Lepidium Meyenii, una pianta tipica di quelle zone, che cresce ad altitudini comprese tra i 3.000 e i 4.500 metri, in condizioni estremamente difficili. Nelle tribù precolombiane del Perù era considerata un dono degli dei e usata a scopo alimentare e religioso.

Cosa valorizza?

SAPEVI CHE…?

SAPEVI CHE…?

italpepe-canapa-fonte-di-acidi-grassi-omega-3_A-min

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

ENERGIA
GRASSI
di cui acidi grassi saturi
CARBOIDRATI
di cui zuccheri
PROTEINE
SALE
FERRO
1578 KJ / 372 Kal
3.6 g
0 g
71 g
32 g
14 g
0.04 g
10 mg

#CARICA

Aggiungi
ai tuoi piatti
un pizzico
di carica con
la Maca
firmata Italpepe.

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

ENERGIA: 15788 KJ / 372 Kcal

GRASSI: 3.6 g
di cui acidi grassi saturi: 0 g

CARBOIDRATI: 71 g
di cui zuccheri: 32 g

PROTEINE: 14 g

SALE: 0.04 g

FERRO:
10 mg

#CARICA

Aggiungi
ai tuoi piatti
un pizzico
di carica con
la Maca
firmata Italpepe.

AROMA E GUSTO

Dolciastro, caramellato e una leggera nota muschiata.

“Ha un sapore caldo, dolciastro, con un retrogusto quasi di biscotto. Molto caratteristico e piacevole. Amo aggiungerla ogni mattina allo yogurt o al latte. É il mio modo di darmi la giusta carica per affrontare qualsiasi giornata”

Fabio A.

AROMA E GUSTO

Dolciastro, caramellato e una leggera nota muschiata.

“Ha un sapore caldo, dolciastro, con un retrogusto quasi di biscotto. Molto caratteristico e piacevole. Amo aggiungerla ogni mattina allo yogurt o al latte. É il mio modo di darmi la giusta carica per affrontare qualsiasi giornata.”

Fabio A.

Scopri le RICETTE...

BISCOTTINI “TUTTA GRINTA”

 

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina integrale
  • 45 g di Maca Italpepe in polvere
  • 120 g di zucchero di cocco
  • 100 g di burro
  • 55 g di mandorle sgusciate
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Inseriamo nel mixer tutti gli ingredienti, escludendo le mandorle sgusciate. Facciamo impastare due minuti nel mentre tritiamo grossolanamente e mandorle.
  2. Versiamo il composto sabbioso ottenuto su una spianatoia infarinata e allarghiamolo.
  3. Versiamo al centro del composto le nostre mandorle tritate e lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
  4. Avvolgiamo il tutto nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per almeno un’ora e mezza.
  5. Togliamo dal frigo l’impasto e prendiamone una parte. Stendiamola tra due fogli di carta da forno, in modo da ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro.
  6. Tagliamo i biscotti con l’aiuto di uno stampino e disponiamoli, ben distanziati, su una teglia foderata con la carta da forno.
  7. Ripetiamo questo procedimento fino a quando abbiamo utilizzato tutto l’impasto.
  8. Informiamo i biscotti in forno preriscaldato a 180°. Lasciamoli cuocere per circa 20 minuti.
  9. Quando saranno cotti, sforniamoli e lasciarli freddare molto bene prima di consumarli, in modo da permettere all’impasto di compattarsi.
  10. Disponiamoli su un piatto da portata e spolverizziamoli con un po’ di zucchero a velo.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

ZUPPA DOLCE AUTUNNO

 

INGREDIENTI:

  • 400 g di lenticchie
  • 250 ml di latte di cocco
  • 150 g di zucca
  • 1 cucchiaino di curry in polvere Italpepe
  • ½ cucchiaino di aglio granulare Italpepe
  • ½ cucchiaino di zenzero Italpepe
  • 2 cucchiai di salvia Italpepe
  • 2 cucchiai di maca Italpepe in polvere
  • ½ cavolo tritato
  • Crostini di pane tostati
  • Sale
  • Pepe macinato Italpepe
  • 1 litro e mezza di acqua

PROCEDIMENTO:

  1. In una pentola molto capiente inseriamo tutti gli ingredienti, tranne il cavolo.
  2. Portiamo a ebollizione. Successivamente abbassiamo la fiamma e copriamo con il coperchio.
  3. Teniamo sul fuoco per un paio d’ore il tutto, controllando che non bruci. Se occorre, aggiungiamo ulteriore acqua.
  4. Quando la zuppa è pronta, aggiungiamo il cavolo tritato finemente. Lasciamo che la zuppa cuocia leggermente il cavolo (occorreranno circa 5 minuti).
  5. La zuppa è pronta per essere servita! Aggiungiamo un filo d’olio, i crostini e, se vi piace, una spolverata di parmigiano.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

FRULLATO “SUPER SPRINT”

 

INGREDIENTI:

  • 200 ml di latte di Mandorla
  • 2 cucchiaini di Cacao in polvere
  • 1 cucchiaino e mezzo di Maca in polvere Italpepe

PROCEDIMENTO:

  1. Versiamo il latte di mandorla in un bicchiere e aggiungiamo un primo cucchiaino di cacao e poi la maca.
  2. Mescoliamo bene e infine aggiungiamo il secondo cucchiaino di cacao.

Una spolverata di cacao sopra e il nostro frullato è pronto!

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

PROVENIENZA E CURIOSITÀ

 

PROVENIENZA

Originaria delle Ande del Perù.

 

 

 

CURIOSITÀ

 

La Maca ha origine tra le alture inospitali delle Ande peruviane. Qui cresce spontaneamente in balia dell’escursione termica, dal quale sembra difendersi con un particolare meccanismo di autoprotezione sviluppato nel corso di migliaia di anni. Le sue virtù nutrizionali erano note già agli Incas, tanto che la consideravano un dono degli Dei che veniva riservato ai sacerdoti e ai guerrieri. In Europa è stata invece apprezzata per gli effetti legati alla sessualità che gli vennero attribuiti dai coloni Spagnoli. Si narra infatti che questi si accorsero che i cavalli importati dell’Europa avevano avuto una riduzione della fertilità, ma che in Perù riuscirono a curarli con delle radici di maca.

Scopri le RICETTE...

BISCOTTINI “TUTTA GRINTA”

 

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina integrale
  • 45 g di Maca Italpepe in polvere
  • 120 g di zucchero di cocco
  • 100 g di burro
  • 55 g di mandorle sgusciate
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Inseriamo nel mixer tutti gli ingredienti, escludendo le mandorle sgusciate. Facciamo impastare due minuti nel mentre tritiamo grossolanamente e mandorle.
  2. Versiamo il composto sabbioso ottenuto su una spianatoia infarinata e allarghiamolo.
  3. Versiamo al centro del composto le nostre mandorle tritate e lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
  4. Avvolgiamo il tutto nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per almeno un’ora e mezza.
  5. Togliamo dal frigo l’impasto e prendiamone una parte. Stendiamola tra due fogli di carta da forno, in modo da ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro.
  6. Tagliamo i biscotti con l’aiuto di uno stampino e disponiamoli, ben distanziati, su una teglia foderata con la carta da forno.
  7. Ripetiamo questo procedimento fino a quando abbiamo utilizzato tutto l’impasto.
  8. Informiamo i biscotti in forno preriscaldato a 180°. Lasciamoli cuocere per circa 20 minuti.
  9. Quando saranno cotti, sforniamoli e lasciarli freddare molto bene prima di consumarli, in modo da permettere all’impasto di compattarsi.
  10. Disponiamoli su un piatto da portata e spolverizziamoli con un po’ di zucchero a velo.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

ZUPPA DOLCE AUTUNNO

 

INGREDIENTI:

  • 400 g di lenticchie
  • 250 ml di latte di cocco
  • 150 g di zucca
  • 1 cucchiaino di curry in polvere Italpepe
  • ½ cucchiaino di aglio granulare Italpepe
  • ½ cucchiaino di zenzero Italpepe
  • 2 cucchiai di salvia Italpepe
  • 2 cucchiai di maca Italpepe in polvere
  • ½ cavolo tritato
  • Crostini di pane tostati
  • Sale
  • Pepe macinato Italpepe
  • 1 litro e mezza di acqua

PROCEDIMENTO:

  1. In una pentola molto capiente inseriamo tutti gli ingredienti, tranne il cavolo.
  2. Portiamo a ebollizione. Successivamente abbassiamo la fiamma e copriamo con il coperchio.
  3. Teniamo sul fuoco per un paio d’ore il tutto, controllando che non bruci. Se occorre, aggiungiamo ulteriore acqua.
  4. Quando la zuppa è pronta, aggiungiamo il cavolo tritato finemente. Lasciamo che la zuppa cuocia leggermente il cavolo (occorreranno circa 5 minuti).
  5. La zuppa è pronta per essere servita! Aggiungiamo un filo d’olio, i crostini e, se vi piace, una spolverata di parmigiano.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

FRULLATO “SUPER SPRINT”

 

INGREDIENTI:

  • 200 ml di latte di Mandorla
  • 2 cucchiaini di Cacao in polvere
  • 1 cucchiaino e mezzo di Maca in polvere Italpepe

PROCEDIMENTO:

  1. Versiamo il latte di mandorla in un bicchiere e aggiungiamo un primo cucchiaino di cacao e poi la maca.
  2. Mescoliamo bene e infine aggiungiamo il secondo cucchiaino di cacao.

Una spolverata di cacao sopra e il nostro frullato è pronto!

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

PROVENIENZA E CURIOSITÀ

 

PROVENIENZA

 

Originaria delle Ande del Perù.

 

 

 

CURIOSITÀ

 

La Maca ha origine tra le alture inospitali delle Ande peruviane. Qui cresce spontaneamente in balia dell’escursione termica, dal quale sembra difendersi con un particolare meccanismo di autoprotezione sviluppato nel corso di migliaia di anni. Le sue virtù nutrizionali erano note già agli Incas, tanto che la consideravano un dono degli Dei che veniva riservato ai sacerdoti e ai guerrieri. In Europa è stata invece apprezzata per gli effetti legati alla sessualità che gli vennero attribuiti dai coloni Spagnoli. Si narra infatti che questi si accorsero che i cavalli importati dell’Europa avevano avuto una riduzione della fertilità, ma che in Perù riuscirono a curarli con delle radici di maca.