COCCO

ALTO CONTENUTO DI FIBRE

Che cosa è il COCCO?

Il cocco è il frutto del Cocos nucifera, specie appartenente alla famiglia delle Palmaceae, si coltiva in molte sottospecie e varietà in tutta la zona tropicale poiché ha bisogno di suoli umidi, sabbiosi e ben drenati.

Su cosa sta bene?

SAPEVI CHE…?

Il cocco ha alto contenuto di fibre?
Le fibre aiutano nella riduzione dell’assorbimento dei grassi, a mantenere un sistema immunitario in salute, a mantenere normali i livelli di zuccheri nel sangue. Gli alimenti ricchi in fibra aiutano a sentirsi sazi più a lungo per aiutare a mantenere il tuo peso corporeo.

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE PER 100G

ENERGIA
GRASSI
di cui acidi grassi saturi
CARBOIDRATI
di cui zuccheri
PROTEINE
SALE
FIBRE
1559 kJ / 373 kcal
8.8 g
0.9 g
48.7 g
33.8 g
9.8 g
0.03 g
16.9 g

A QUANTO CORRISPONDE UN FLACONE?

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE PER 100 G

ENERGIA: 1559 kJ / 373 kcal

GRASSI: 8.8 g
di cui acidi grassi saturi: 0.9 g

CARBOIDRATI: 48.7 g
di cui zuccheri: 33.8 g

PROTEINE: 9.8 g

SALE: 0.03 g

FIBRE:
16,9 g

A QUANTO CORRISPONDE UN FLACONE?

AROMA E GUSTO

Spice up your life.

Il cocco generalmente manifesta un sapore dolce, che ricorda latte e frutta e che diventa più intenso se tostato o cotto in forno, assumendo una nota di panna e frutta secca.

AROMA E GUSTO

Spice up your life.

Il cocco generalmente manifesta un sapore dolce, che ricorda latte e frutta e che diventa più intenso se tostato o cotto in forno, assumendo una nota di panna e frutta secca.

PROVENIENZA E CURIOSITÀ

 

PROVENIENZA

L’origine dell’aglio è collocata nelle regioni montagnose dell’Asia centrale.

 

 

 

CURIOSITÀ

 

Secondo la leggenda in un villaggio viveva un giovane pescatore che, nonostante il continuo e costante impegno, non riusciva a catturare nessun pesce. Per questa ragione il ragazzo, oltre a diventare sempre più povero, divenne lo zimbello del villaggio. In preda alla disperazione, il giovane decise di apprendere una magia che lo avrebbe reso esperto nell’arte della pesca. Così chiese ad un mago locale di insegnargli una magia che gli consentisse di rimuovere la testa dal collo così da poter utilizzare il corpo come rete e così fu. Attraverso questa tecnica il ragazzo riusciva a catturare un grande ammontare di pesci, per poi tornare in riva, recuperare la testa e recarsi fieramente nel villaggio. Tuttavia una sera, un bambino curioso seguì il ragazzo in spiaggia e lo osservò mentre rimuoveva la testa e si gettava in acqua, allora andò ad avvertire gli abitanti del villaggio e li portò in spiaggia. Una volta giunti lì, in concomitanza del cespuglio dove solitamente nascondeva la sua testa, trovarono una palma piena di noci e su ognuna di esse era impressa la faccia dell’uomo, così nacque la palma da cocco.

 

 

 

STAGIONALITÀ

 

Il cocco può essere trovato sul mercato durante tutto l’anno.

SCOPRI I 5 SAPORI DELLA SALUTE

BIANCO

Tra i composti ad azione protettiva di questo gruppo ci sono due nutrienti particolarmente interessanti: il potassio e la fibra.

Il potassio contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alla normale funzione muscolare nonché al mantenimento di una regolare pressione sanguigna.

La fibra invece aiuta a mantenere in salute l’intestino; nel caso di quella solubile, se assunta giornalmente in almeno 6g, contribuisce al mantenimento di una normale pressione sanguigna.