CAROTA

ALTO CONTENUTO DI CALCIO E FOSFORO

Che cosa è la CAROTA?

La carota rappresenta la radici del Daucus carota Linn., appartenente alla famiglia delle ombrellifere, erba biennale comunemente coltivata. Se ne conoscono diverse varietà, che a seconda della forma si distinguono in lunghe (coniche o cilindriche), semi lunghe e corte; secondo il colore in gialle, rosse, violacee o nerastre e bianche.

Su cosa sta bene?

SAPEVI CHE…?

La carota è fonte di Calcio e di Fosforo?
Il calcio contribuisce alla normale coagulazione del sangue, al normale metabolismo energetico, alla normale funzione muscolare, alla normale neurotrasmissione, alla normale funzione degli enzimi digestivi; interviene nel processo di divisione e di specializzazione cellulare; è necessario per il mantenimento di ossa e denti normali. Il fosforo contribuisce al normale metabolismo energetico e al mantenimento di ossa e denti normali.

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE PER 100G

ENERGIA
GRASSI
di cui acidi grassi saturi
CARBOIDRATI
di cui zuccheri
PROTEINE
SALE
CALCIO
FOSFORO
1559 kJ / 373 kcal
8.8 g
0.9 g
48.7 g
33.8 g
9.8 g
0.03 g
212 mg
21% VNR*
346 mg
35% VNR*

A QUANTO CORRISPONDE UN FLACONE?

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE PER 100 G

ENERGIA: 1559 kJ / 373 kcal

GRASSI: 8.8 g
di cui acidi grassi saturi: 0.9 g

CARBOIDRATI: 48.7 g
di cui zuccheri: 33.8 g

PROTEINE: 9.8 g

SALE: 0.03 g

CALCIO:
212 mg / 21% VNR*

FOSFORO:
346 mg / 35% VNR*

*VNR=Valore nutritivo di riferimento

A QUANTO CORRISPONDE UN FLACONE?

AROMA E GUSTO

Spice up your life.

Le carote presentano aromi legnosi e resinosi svolgono ancora un ruolo importante nel sapore della carota insieme ad altri con note di terra e di agrumi. Oltre alla radice deliziosa, anche le foglie sono buone da mangiare. Hanno un leggero sapore erbaceo, un incrocio tra la carota e il prezzemolo. Le carote variano sia nei livelli di dolcezza, sia nelle note aromatiche di pino/prezzemolo che possono tendere a sentori di bosco.

AROMA E GUSTO

Spice up your life.

Le carote presentano aromi legnosi e resinosi svolgono ancora un ruolo importante nel sapore della carota insieme ad altri con note di terra e di agrumi. Oltre alla radice deliziosa, anche le foglie sono buone da mangiare. Hanno un leggero sapore erbaceo, un incrocio tra la carota e il prezzemolo. Le carote variano sia nei livelli di dolcezza, sia nelle note aromatiche di pino/prezzemolo che possono tendere a sentori di bosco.

PROVENIENZA E CURIOSITÀ

 

PROVENIENZA

La carota è probabilmente originaria dell’Asia.

 

 

 

CURIOSITÀ

 

Molto interessante è la leggenda del fiore di carota, secondo la quale, se viene raccolto un fiore dalla pianta della carota nel corso di una notte di luna, viene favorito il concepimento. Per questa ragione le donne inglesi del sedicesimo secolo, usavano i fiori di carota oltre che come accessorio per i capelli, anche per augurarsi buona fortuna e fertilità.

 

 

 

STAGIONALITÀ

 

Le carote sono disponibili sul mercato tutto l’anno.

SCOPRI I 5 SAPORI DELLA SALUTE

BIANCO

Questa colorazione è dovuta dalle elevate quantità di betacarotene, una sostanza appartenente alla famiglia dei carotenoidi che il corpo umano converte in vitamina A, essenziale per il compimento di numerose funzioni dell’organismo.
La vitamina A contribuisce al normale metabolismo del ferro e al mantenimento della pelle, della capacità visiva e della funzione del sistema immunitario.
In generale il betacarotene è un potente antiossidante che viene assorbito con i grassi e che se assunto con gli alimenti non è soggetto a sovradosaggio, come può accadere nel caso di un eccessivo utilizzo di integratori.