BAOBAB

FONTE DI CALCIO

BAOBAB

FONTE DI CALCIO

  #GRINTA

Che cosa è il BAOBAB?

Il baobab è un maestoso albero di origine africana dalla forma caratteristica. Dal suo frutto si estrae una polpa particolarmente ricca di proprietà nutritive. In Africa lo chiamano l’ Albero magico o l’Albero della vita, perché gli indigeni in passato ne utilizzavano le diverse parti sia per uso alimentare che come rimedio naturale. Oggi la polpa del baobab è apprezzata per il suo gusto e per le sue proprietà nutritive in tutto il mondo.

Cosa valorizza?

  #GRINTA

Che cosa è il BAOBAB?

Il baobab è un maestoso albero di origine africana dalla forma caratteristica. Dal suo frutto si estrae una polpa particolarmente ricca di proprietà nutritive. In Africa lo chiamano l’ Albero magico o l’Albero della vita, perché gli indigeni in passato ne utilizzavano le diverse parti sia per uso alimentare che come rimedio naturale. Oggi la polpa del baobab è apprezzata per il suo gusto e per le sue proprietà nutritive in tutto il mondo.

Cosa valorizza?

SAPEVI CHE…?

SAPEVI CHE…?

italpepe-canapa-fonte-di-acidi-grassi-omega-3_A-min

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

ENERGIA
GRASSI
di cui acidi grassi saturi
CARBOIDRATI
di cui zuccheri
PROTEINE
SALE
CALCIO
1424 KJ / 335 Kal
0.5 g
0.2 g
79 g
30 g
3.7 g
0.02 g
568 mg

#GRINTA

Aggiungi
ai tuoi piatti
un pizzico
di grinta con
il Baobab
firmato Italpepe.

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

ENERGIA: 1424 KJ / 335Kcal

GRASSI: 0.5 g
di cui acidi grassi saturi: 0.2 g

CARBOIDRATI: 79 g
di cui zuccheri: 30 g

PROTEINE: 3.7 g

SALE: 0.02 g

CALCIO:
568 mg

#GRINTA

Aggiungi
ai tuoi piatti
un pizzico
di grinta con
il Baobab
firmato Italpepe.

AROMA E GUSTO

Ha un gusto leggermente acido, simile a quello degli agrumi.

“Dolce e agrumato, il baobab riesce a donare delle piacevoli note ai miei succhi di frutta, ai frullati e ai centrifugati. É un perfetto alleato per le mie colazioni a base di yogurt. Ha un gusto che ti mette di buon umore e ti dà la giusta grinta per affrontare la giornata.”

Martina C.

AROMA E GUSTO

Ha un gusto leggermente acido, simile a quello degli agrumi.

“Dolce e agrumato, il baobab riesce a donare delle piacevoli note ai miei succhi di frutta, ai frullati e ai centrifugati. É un perfetto alleato per le mie colazioni a base di yogurt. Ha un gusto che ti mette di buon umore e ti dà la giusta grinta per affrontare la giornata.”

Martina C.

Scopri le RICETTE...

MOUSSE CIOCCOLATO E BAOBAB

 

INGREDIENTI:

  • 50 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio colmo di baobab
  • 50 ml di acqua
  • 200 ml di latte di soia al naturale
  • 4 g di agar agar in fiocchi
  • Panna vegetale montata

PROCEDIMENTO:

  1. Versate in un pentolino l’acqua e il latte di soia. Unite a freddo l’agar agar spezzettato. Fate bollire il tutto per 10 minuti e lasciate intiepidire.
  2. Far sciogliere il cioccolato fondente a fiamma bassissima aiutandosi con un cucchiaio di latte di soia.
  3. Versate il baobab nell’acqua e nel latte tiepido. Aggiungere il cioccolato fondente fuso e amalgamate il tutto con una frusta.
  4. Rimettere il tutto sul fuoco a fiamma bassissima e far addensare mescolando per qualche minuto.
  5. Nel caso si formino grumi, passate tutto con il minipimer. La vostra mousse è pronta, versatela nelle coppette e lasciatela raffreddare.
  6. Decoratela con un po’ di panna vegetale montata.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

BAOBAB CHEESECAKE

 

INGREDIENTI:

  • 600g di crema di formaggio
  • 40g di burro
  • 120g di biscotti secchi
  • 65g di zucchero semolato
  • 40g baobab Italpepe
  • Succo di un limone

PROCEDIMENTO:

  1. Fate sciogliere a bagnomaria il burro.
  2. Tritate i biscotti e aggiungete il burro fuso.
  3. Sistemate il composto alla base di una teglia foderata con carta da forno.
  4. Mescolate la crema di formaggio, con lo zucchero e la polvere di baobab, finché non otterrete una consistenza liscia e senza grumi.
  5. Spremete il succo di un limone (non tanto grande) e aggiungetelo al composto.
  6. Versate il composto nella teglia contenente la base di biscotti, coprite con carta alluminio e conservatela in frigo per almeno 3 ore.
  7. Decorate la superficie della torta spolverizzando un po’ di baobab.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

FRULLATO BAOBAB E FRUTTI DI BOSCO

 

INGREDIENTI:

  • 1 arancia
  • 1 mango
  • 125 ml di latte di cocco
  • 1 cucchiaino di Baobab Italpepe
  • 1 tazza di frutti di bosco

PROCEDIMENTO:

1- Pelate, eliminate il seme e tritate il mango.
2- Spremete l’arancia.
3- Mettete nel frullatore la polpa di mango, il latte di cocco, il succo d’arancia, i frutti di bosco e il baobab.
4- Riponete il frigo per un’ora il frullato e servitelo molto freddo.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

PROVENIENZA E CURIOSITÀ

 

PROVENIENZA

Originario dell’Africa.

 

 

 

CURIOSITÀ

 

Il nome baobab è molto antico ed è presente da secoli nelle lingue africane. Si ipotizza che è legato all’arabo con il significato di “padre di molti semi”. Questo enorme albero riesce a trattenere nel suo tronco centinaia di litri d’acqua per fare fronte ai periodi di siccità. Il baobab è uno degli alberi più longevi al mondo ed è simbolo di fertilità e lunga vita. Questo albero possiede inoltre un’altra particolarità: il suo fiore può essere ammirato solo per una notte. Secondo le leggende locali, la notte in cui fiorisce l’albero diventa quasi magico perché viene abitato da spiriti buoni.

Scopri le RICETTE...

MOUSSE CIOCCOLATO E BAOBAB

 

INGREDIENTI:

  • 50 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio colmo di baobab
  • 50 ml di acqua
  • 200 ml di latte di soia al naturale
  • 4 g di agar agar in fiocchi
  • Panna vegetale montata

PROCEDIMENTO:

  1. Versate in un pentolino l’acqua e il latte di soia. Unite a freddo l’agar agar spezzettato. Fate bollire il tutto per 10 minuti e lasciate intiepidire.
  2. Far sciogliere il cioccolato fondente a fiamma bassissima aiutandosi con un cucchiaio di latte di soia.
  3. Versate il baobab nell’acqua e nel latte tiepido. Aggiungere il cioccolato fondente fuso e amalgamate il tutto con una frusta.
  4. Rimettere il tutto sul fuoco a fiamma bassissima e far addensare mescolando per qualche minuto.
  5. Nel caso si formino grumi, passate tutto con il minipimer. La vostra mousse è pronta, versatela nelle coppette e lasciatela raffreddare.
  6. Decoratela con un po’ di panna vegetale montata.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

BAOBAB CHEESECAKE

 

INGREDIENTI:

  • 600g di crema di formaggio
  • 40g di burro
  • 120g di biscotti secchi
  • 65g di zucchero semolato
  • 40g baobab Italpepe
  • Succo di un limone

PROCEDIMENTO:

  1. Fate sciogliere a bagnomaria il burro.
  2. Tritate i biscotti e aggiungete il burro fuso.
  3. Sistemate il composto alla base di una teglia foderata con carta da forno.
  4. Mescolate la crema di formaggio, con lo zucchero e la polvere di baobab, finché non otterrete una consistenza liscia e senza grumi.
  5. Spremete il succo di un limone (non tanto grande) e aggiungetelo al composto.
  6. Versate il composto nella teglia contenente la base di biscotti, coprite con carta alluminio e conservatela in frigo per almeno 3 ore.
  7. Decorate la superficie della torta spolverizzando un po’ di baobab.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

 

 

 

FRULLATO BAOBAB E FRUTTI DI BOSCO

 

INGREDIENTI:

  • 1 arancia
  • 1 mango
  • 125 ml di latte di cocco
  • 1 cucchiaino di Baobab Italpepe
  • 1 tazza di frutti di bosco

PROCEDIMENTO:

1- Pelate, eliminate il seme e tritate il mango.
2- Spremete l’arancia.
3- Mettete nel frullatore la polpa di mango, il latte di cocco, il succo d’arancia, i frutti di bosco e il baobab.
4- Riponete il frigo per un’ora il frullato e servitelo molto freddo.

TAGGATECI NELLE VOSTRE RICETTE!

PROVENIENZA E CURIOSITÀ

 

PROVENIENZA

 

Originario dell’Africa.

 

 

 

CURIOSITÀ

Il nome baobab è molto antico ed è presente da secoli nelle lingue africane. Si ipotizza che è legato all’arabo con il significato di “padre di molti semi”. Questo enorme albero riesce a trattenere nel suo tronco centinaia di litri d’acqua per fare fronte ai periodi di siccità. Il baobab è uno degli alberi più longevi al mondo ed è simbolo di fertilità e lunga vita. Questo albero possiede inoltre un’altra particolarità: il suo fiore può essere ammirato solo per una notte. Secondo le leggende locali, la notte in cui fiorisce l’albero diventa quasi magico perché viene abitato da spiriti buoni.