AMARENA

AD ALTO CONTENUTO DI VITAMINA A

Che cosa è l’AMARENA?

L’amarena è un piccolo frutto, di dieci/quindici millimetri, proveniente dall’albero conosciuto come amareno.

Nella sua configurazione sferica contiene una polpa succulenta dal gusto acido-amarognolo che risulta sempre più dolce man mano che prosegue con la maturazione e il cui colore è compreso tra tonalità bianche e rosse.

Su cosa sta bene?

SAPEVI CHE…?

L’amarena è fonte di vitamina A?
La vitamina A contribuisce al normale metabolismo del ferro, al mantenimento della
normale pelle e della capacità visiva; contribuisce al normale funzionamento del
sistema immunitario ed interviene nel processo di specializzazione delle cellule.

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE PER 100G

ENERGIA
GRASSI
di cui acidi grassi saturi
CARBOIDRATI
di cui zuccheri
PROTEINE
SALE
VITAMINA A
1559 kJ / 373 kcal
8.8 g
0.9 g
48.7 g
33.8 g
9.8 g
0.03 g
2030 μg
253,8% VNR*

A QUANTO CORRISPONDE UN FLACONE?

PROPRIETÀ
NUTRIZIONALI

DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE PER 100 G

ENERGIA: 1559 kJ / 373 kcal

GRASSI: 8.8 g
di cui acidi grassi saturi: 0.9 g

CARBOIDRATI: 48.7 g
di cui zuccheri: 33.8 g

PROTEINE: 9.8 g

SALE: 0.03 g

VITAMINA A:
2030 μg / 253,8% VNR*

*VNR=Valore nutritivo di riferimento

A QUANTO CORRISPONDE UN FLACONE?

AROMA E GUSTO

Spice up your life.

Il gusto dell’amarena risulta originale, ha dei connotati acidi anche se molto dolce nel complesso. Se consumata fresca risulta molto dissetante ed è possibile conservarla sottoforma di sciroppo, ideale da aggiungere a gelati e dolci vari.

AROMA E GUSTO

Spice up your life.

Il gusto dell’amarena risulta originale, ha dei connotati acidi anche se molto dolce nel complesso. Se consumata fresca risulta molto dissetante ed è possibile conservarla sottoforma di sciroppo, ideale da aggiungere a gelati e dolci vari.

PROVENIENZA E CURIOSITÀ

 

PROVENIENZA

L’Amareno proviene dal Medio Oriente, dalle regioni dell’Armenia e del Caucaso.

 

 

 

CURIOSITÀ

 

Secondo i racconti popolari sembra che l’amarena sia stata introdotta in Italia dal generale romano Lucullo, famoso per l’abbondanza dei suoi banchetti. Attraverso alcune testimonianze scritte si evince che Lucullo vide per la prima volta la pianta a Cerasonte, città situata nell’Asia minore, appropriandosene per poi piantarla successivamente nei suoi giardini personali intorno al 65 a.C

 

 

 

STAGIONALITÀ

 

La stagione ideale per consumare le amarene è l’estate.

SCOPRI I 5 SAPORI DELLA SALUTE

ROSSO

La frutta e le verdure di colore rosso hanno un alto contenuto di due fitocomposti con azione antiossidante, il Licopene e le Antocianine.

Gli alimenti appartenenti a questa categoria forniscono un nutriente importantissimo: la vitamina C che, se assunta giornalmente in almeno 200mg, contribuisce al mantenimento della normale funzione del sistema immunitario e alla formazione del collagene, oltre che avere effetti benefici su ossa, cartilagini, gengive, pelli e denti.